foto migliori per Instagram

Instagram sta diventando sempre di più un tool nel quale comunicare l’identità visiva del tuo brand, ma anche il modo migliore per creare una community e avere delle interazioni in tempo reale: due modi eccellenti per costruire una forte identità di brand. Insomma, se stai lanciando un nuovo business, un blog o il tuo brand, Instagram è senz’alcun dubbio “the place to be”.

Su Instagram però la qualità delle immagini è importantissima: devono essere immagini che si fanno notare, devono avere uno stile definito e devono essere coerenti con il messaggio del tuo brand.

Ci sono tantissimi modi per migliorare i tuoi scatti e ricevere un sacco di like, ma oggi voglio soffermarmi su 4 semplici trucchi che renderanno le tue foto delle calamite per i like.

Scatta su uno sfondo neutro

Uno sfondo troppo colorato o con una texture troppo elaborata distoglierà l’attenzione dal soggetto fotografato: non è quello che vuoi, vero?

Scegliere uno sfondo bianco o chiaro, ovviamente in linea con il tuo branding, farà sì che le tue immagini saltino immediatamente all’occhio di qualcuno che sta, più o meno distrattamente, scorrendo il proprio feed di Instagram. Uno scatto su sfondo bianco o neutro, darà inoltre un’impressione di “pulizia”, di chiarezza e di coerenza: è immediatamente chiaro qual è il soggetto fotografato, sono immediatamente chiare le intenzioni del fotografo.

Se non hai un tavolo o una scrivania bianchi puoi crearli facilmente acquistando in cartoleria un cartoncino bianco spesso, oppure facendo un giro al brico, alla ricerca di un pezzo di compensato da dipingere per l’occasione, o di un pezzo di PVC espanso bianco.

Ricorda: stai cercando di usare Instagram a sostegno del tuo business, quindi è importante ragionare su ogni scatto che realizzi perché sia coerente con l’estetica del tuo brand.

quaderno e fiori rosa silvia Lanfranchi

I fiori sono sempre un’ottima idea

È provato che le foto con i fiori prendono più like delle foto senza fiori: le persone amano le cose belle, e i fiori rientrano indubbiamente nella categoria. Quindi… dai alle persone quello che cercano!

I fiori però non sono solo belli: rendono uno scatto curato e sofisticato quel tanto che basta a conquistare un like.

Non serve andare ogni giorno dal fioraio e spendere un patrimonio, è sufficiente acquistare quel mazzo di gerbere a 3,99€ che trovi al supermercato, oppure investire qualche euro in più in bei fiori di tessuto o in finte succulente. Fai solo attenzione a scegliere fiori che abbiano colori e forme in linea con il tuo brand: se il tuo personal branding è fatto di bianchi, grigi e minimalismo non scegliere dei fiori opulenti e super colorati.

foto piatto e fiori rosa socialmediabiondina

Less is more

I tuoi follower scorrono il proprio feed di Instagram rapidamente e sono bombardati da un sacco di immagini: il tuo scopo è pubblicare foto che li colpiscano, in modo che sentano il desiderio di soffermarsi, guardare la tua foto, mettere un like e magari venire a vedere il tuo profilo per scoprirne altre. Il modo migliore per far sì che la tua foto emerga fra tutte le altre è quello di lasciare dello spazio vuoto, del bianco.

Lo spazio vuoto in una foto è importante quanto quello pieno, se non di più. È come quando vai a fare shopping in centro: ti attirano di più una stra-piena di scarpe di ogni genere e colore, oppure quella in cui c’è solo IL paio di scarpe? Per le foto è la stessa cosa: non lasciare a chi guarda la tua foto l’onere di selezionare le informazioni, fallo tu al posto suo, lascia dello spazio fra gli oggetti, mettine il minor numero possibile per raccontare quello che devi raccontare. Nel dubbio togli qualcosa.

foto foglia white space social media biondina

Solo luce naturale

Anche se la tua casa è buia, oppure piove da giorni, c’è sicuramente un luogo o un momento più luminoso. Scegli la stanza della casa, o dell’ufficio, che gode della migliore illuminazione naturale, e quando scatti spegni tutte le luci artificiali: le lampadine che fanno luce calda o le lampade al neon modificano i colori e rovinano la qualità dello scatto.

Il momento migliore per lo scatto dipende dall’esposizione della stanza (e dalla stagione): potrebbe essere al mattino presto, o verso le 3 del pomeriggio. Evita di scattare foto di oggetti al momento del tramonto, perché la dominante sarebbe troppo giallo-arancio, oppure a mezzogiorno, perché le ombre sarebbero troppo nette. Se l’unico momento che hai è la pausa pranzo, allora scherma le finestre con delle tende leggere… o con della carta forno attaccata con lo scotch: la luce passerà ma senza creare ombre nette.

foto luce naturale silvia lanfranchi

Ora vai e scatta! Presta particolare attenzione a come disponi gli oggetti nell’inquadratura: lo styling è molto importante, soprattutto se devi pubblicare oggetti simili, o lo stesso prodotto in più occasioni. Mentre cerchi la luce giusta guardati intorno: sono sicura che girando per casa ti stupirai vedendo quante sono le cose che già possiedi e che possono aiutarti nello styling delle tue foto. Crea il set, sposta le cose, scatta, guarda lo scatto appena fatto… e ripeti finché non trovi la disposizione perfetta: vedrai che il tuo profilo Instagram ne acquisterà in freschezza e creatività.

Instagram up
Non sai come usare al meglio Instagram per il tuo business? Scopri il nuovo percorso individuale “Instagram up!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.