Una scrivania nei toni del viola con tulipani e ametista

Oggi ti insegnerò alcuni modi per rendere unica una foto stock che hai acquistato, e soprattutto ti insegnerò a risparmiare soldi, usando più volte la stessa foto stock, ma senza che sembri sempre la solita immagine.

Lo so, vorresti usare delle foto che siano solo tue, scattate da te o per te, ma hai almeno due problemi:

  1. Hai capito che scattare da sola le foto per i tuoi post ti porta via un sacco di tempo, tempo che sottrai alla creazione di post e servizi remunerativi
  2. Non puoi permetterti un servizio fotografico personalizzato ogni volta che devi scrivere un nuovo post o preparare una nuova sales page.

La soluzione quindi è quella di acquistare delle foto stock che ti piacciono, utilizzare la stessa immagine più volte, abbinandola con i colori e il mood del tuo brand. Vediamo insieme come fare senza mai aprire Photoshop: tutto con Canva online in pochi minuti.

#1: il titolo di un post del blog

Prendiamo come primo esempio la foto che ho usato per l’apertura di questo post: è una scrivania con un’ametista, un quadernino e dei tulipani, in cui il viola è il colore prevalente. Ma i miei colori sono il rosa e l’oro! Come faccio a usarla? Semplicemente aggiungendo un rettangolo del “mio” rosa sopra l’immagine e usando il “mio” font con il “mio” rosa più carico per il titolo. Ho aggiunto anche il mio logo per dare un tocco dorato, e richiamare l’elemento dorato che ancora mancava.

#2: una citazione per Facebook o Instagram

Partendo dalla stessa foto ho scelto il template di Canva “Social Media 800x800px” e ho scelto uno dei layout di testo consigliati da loro. Ho tagliato l’immagine mettendone in evidenza l’angolo in basso a sinistra con la tastiera e i tulipani. Ho usato il rosa della mia palette sia nella banda inferiore che nel trattino fra le due frasi, e ho aggiunto il nome del mio sito.

Userò questa immagine per pubblicare una citazione sulla mia pagina Facebook o sul mio profilo Instagram, ovviamente cercando una citazione adatta ai miei follower.

Foto stock tulipani quote instagram

#3: un altro esempio per una citazione

Ecco un’altra versione della stessa immagine tagliata quadrata, ma con un modo diverso di sovrapporre la citazione. Qui ho scelto un quadrato bianco senza trasparenza, il testo rosa, e il nome del mio sito, sempre in rosa, scritto direttamente sull’immagine: l’effetto è diverso dalla foto precedente, ma lo stile visivo del mio brand è sempre riconoscibile.

Foto stock modificata citazione quadrata

#4: il titolo del post quadrato

Solito taglio della foto ma questa volta ho aggiunto un quadrato rosa con la cornice bianca, lasciato con una leggera trasparenza. Il testo è una versione ridotta del titolo del mio post del blog: ti può servire se il tuo tema “preferisce” foto quadrate per i post, come immagine in evidenza del post, oppure per condividere una seconda volta il post sulla tua pagina Facebook, in modo da dare una “rinfrescata” visiva allo stesso contenuto.

Foto stock quadrata titolo post blog

#5: un altro esempio per il titolo del post quadrato

L’immagine di partenza è sempre quella, ma ho cambiato il taglio concentrandomi sull’ametista e sul quadernino, per mettere in evidenza la zona viola. Ho aggiunto un “supporto” per il testo rotondo con un bordino ondulato, e ho scritto il titolo di un post, tanto per farti capire come inserire il tuo colore, il nome del tuo sito e il tuo logo in un altro tipo di immagine.

Foto stock quaderno e ametista

#6: periodo di saldi?

Puoi usare la stessa immagine anche per promuovere i saldi sul tuo shop online. L’immagine è la stessa dell’esempio precedente ma è bastato specchiarla per ottenere una nuova immagine.

Anche in questo caso ho scelto un layout di testo già presente su Canva e mi sono limitata a tradurre i testi e ad aggiungere i miei colori dove potevo. L’ideale è cercare di usare sempre anche i font legati al tuo brand, per dare uniformità alla tua comunicazione visiva.

Per la tua comunicazione scegli 3 font e usa sempre quelli: un font serif (un font con le grazie, cioè quei piccoli tratti ornalmentali che sporgono dalle aste, vedi ad esempio il Quattrocentro su Canva), uno Sans Serif (ad esempio il Raleway) e uno Script (come il Playlist Script)TooltipText

 

Foto stock toni del viola per saldi

#7: una nuova cover per Facebook

Fai in modo che le persone sappiano di cosa ti occupi con una sola occhiata alla tua pagina Facebook: scrivi sulla cover di cosa ti occupi!

Ho scelto il Template di Canva “Facebook Cover” e uno dei layout predefiniti per il testo. Ho colorato il rettangolo con il rosa chiaro tenuto in trasparenza e il nome della pagina con il rosa scuro.

cover facebook da foto stock con tulipani

#8: un’altra idea per la cover di Facebook

Tagliando diversamente la foto e specchiandola ho potuto scegliere un differente layout per la cover. Anche in questo caso ho scelto un rosa antico per lo sfondo del quadrato e un rosa scuro in mezzo al testo, presi dalla mia palette.

Sia in questa immagine che in quella precedente ho dimenticato di aggiungere il mio logo ma ci sarebbe stato bene!

Cover pagina facebook da foto stock con tulipani viola

#9: l’immagine per Pinterest

Se vuoi condividere i tuoi post sulla board di Pinterest dedicata al tuo blog, hai bisogno di un’immagine verticale. Su Canva ti basterà scegliere “Pinterest graphic” per ottenere il rettangolo della misura giusta.

Ho aggiunto un rettangolo con la cornice doppia e l’ho colorato di rosa chiaro, lasciando una leggera trasparenza. Ho aggiunto il testo con il rosa scuro e il font che uso normalmente per i titoli dei post. In basso ho aggiunto una banda rettangolare rosa scuro e il nome del mio sito in bianco.


In questi esempi ti ho mostrato 9 modi per usare la stessa foto stock: con una sola foto sono riuscita a creare 9 storie visive, ed è stato sufficiente utilizzare i miei colori e i miei font per renderle coerenti con il mio visual brand.

Scegliendo una foto stock in alta risoluzione potrai fare lo stesso anche tu: hai già pensato a come puoi tagliarla (o usarla intera) per raccontare la tua storia o condividere il tuo messaggio in un modo unico?

2 comments on “Da una foto tante foto! Consigli e dritte per personalizzare una foto stock”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.